Chi è Teun Koopmeiners: il mediano che fa impazzire la Serie A

Teun KoopmeinersFoto da Kickest
Reading Time: 2 minutes

Teun Koopmeiners è una delle tante promesse del calcio olandese in piena rifondazione, grazie alle sue grandi prestazioni sta attirando l’attenzione di alcuni club di Serie A.


Chi è David Carmo: il gigante del Braga che piace all’Inter


Per gli aggiornamenti sulle ultimissime news live seguici su Telegram (qui).

Chi è Teun Koopmeiners

Koopmeiners è uno dei migliori prospetti dei floridi vivai del calcio olandese. Nato ad Amsterdam nel 1998, gioca a calcio fin dalla tenera età sostenuto dalla famiglia composta da grandi appassionati di sport. Cresce nelle giovanili dell’AZ Alkmaar effettuando grandi prestazioni in tutte le categorie.

Nel 2016 fa il suo esordio con la seconda squadra (Jong Az Alkmaar) e colleziona 25 presenze condite da 3 gol, convincendo tutto lo staff tecnico grazie al suo ottimo rendimento. L’anno dopo rinnova il contratto e comincia a muovere i primi passi con la prima squadra o conquista sempre più spazio, fino a diventare un pilastro del club.Fa il suo esordio con la maglia della prima squadra il primo ottobre 2017 nella partita con il Feyenoord persa 4-0, giocando come centrocampista centrale. L’incontro che ha cambiato la carriera di Teun è stato quello con John van den Broom. L’allenatore ha capito le potenzialità tecniche del giovane e ha costruito il gioco della squadra in modo da farle risaltare in campo.

Koopmeiners esplode nei campionati successivi. Il giovane ottiene la fascia di capitano dell’AZ e diventa uno dei talenti più completi e performanti del calcio olandese. A stupire gli osservatori è, ancora una volta, il calcio totale di cui Teun è portavoce di livello. Il centrocampista difende e imposta con la stessa maestria, mostrando una grande  puntualità vicino alla porta. I suoi dati realizzativi sono emblematici: 8 gol in 32 durante la stagione 2018/19, 11 in 25 presenze in quella successiva, e 15 gol in 31 nell’ultimo campionato.

Il capitano dell’AZ Alkmaar ha un elevato QI calcistico ed è molto rapido nelle decisioni. In Serie A potrebbe tranquillamente giocare in un centrocampo a due o a tre come mezzala. Teun Koopmeiners è un giocatore molto abile a fornire assist con i lanci lunghi agli attaccanti che si inseriscono dietro le difese avversarie. L’olandese è un centrocampista che, nonostante l’età, ha accumultato tanta esperienza e potrebbe rivelarsi un grande acquisto per le squadre di Serie A interessate.

La nazionale

Dopo aver giocato in tutte le rappresentative giovanili olandesi, Koopmeiners nel 2020 avrebbe dovuto debuttare con la nazionale maggiore, ma il suo esordio fu rinviato dopo la sospensione delle partite causa Covid-19. La sua prima presenza è arrivata a ottobre, nell’amichevole contro il Messico.

Rimpianto Ajax

Koopmeiners è nato a Castricum, nel nord dei Paesi Bassi. Da bambino gli scout dell’Ajax segnalarono più volte il suo nome alla società di Amsterdam. Quando i dirigenti si decisero a effettuare l’ingaggio e avanzarono un’importante offerta alla famiglia, Koopmeiners aveva già firmato con l’AZ.

Teun Koopmeiners in Serie A?

Ormai viene dato per assodato: Koopmeiners sbarcherà nel nostro campionato. A confermare questa certezza è stato il suo agente, Bart Bvaing, ai microfoni di Minuti di Recupero: “Manifestazioni di interesse quelle sì, ci sono state e la Serie A è una meta gradita”.

Il giovane olandese dovrebbe accasarsi all’Atalanta. Infatti, come riportato da Tuttomercato, Koopmeiners avrebbe scelto l’Atalanta per poter giocare la Champions League. Costo dell’operazione? 20 milioni di euro all’Az Alkmaar e  un quinquennale da 1,5 milioni al giocatore.